+

Teatro in Carcere: lo studio teatrale "Ferite" alla Casa di Reclusione Femminile di Giudecca

Dove sei: Homepage > News > Teatro in Carcere: lo studio teatrale "Ferite" alla Casa di Reclusione Femminile di Giudecca

Teatro in Carcere: lo studio teatrale "Ferite" alla Casa di Reclusione Femminile di Giudecca

Teatro in Carcere: giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne alla Casa di Reclusione Femminile di Giudecca.

Giovedì 25 Novembre 2021, alle ore 16.00 (ingresso riservato), presso la Casa di Reclusione Femminile di Giudecca, nell’ambito del progetto teatrale Passi Sospesi di Balamòs Teatro negli Istituti Penitenziari di Venezia, e in occasione della giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne 2021, sarà presentato lo studio teatrale “Ferite”, diretto da Michalis Traitsis, regista e pedagogo teatrale di Balamòs Teatro, con le donne detenute dell’Istituto Penitenziario Femminile di Venezia e il contributo artistico di Patrizia Ninu.

Da tempo, tanto, troppo, i mass media riportano crescenti episodi di violazioni, ferimenti, uccisioni di donne in tutto il mondo. Ma il femminicidio è solo l’apice di una discriminazione che ha origini antiche e continua a perpetuarsi nonostante i cambiamenti politici, culturali, sociali nei secoli. La violenza contro le donne attraversa ogni ambito della vita pubblica e privata, luoghi, lavoro, famiglia. In tutto il mondo il 25 novembre è giornata di iniziative di varia natura per sensibilizzare, ricordare, mobilitare, denunciare.

C’è da interrogarsi se questo abbia un senso, per il rischio di mettere a posto coscienze o di solidarizzare per un giorno, per la convinzione che ogni giorno dovrebbe essere giusto per la difesa dei diritti e la denuncia di ogni discriminazione. Noi non abbiamo risposte, se non il bisogno di esserci comunque e di provare a trovare un senso, attraverso il teatro. Proprio in questa giornata come se fosse un istante in cui il dolore delle donne possa sospendersi, per dar spazio alla speranza e restituire bellezza.

Immagini:

Pubblicato il: 24-11-2021