+

Viaggio in Italia – Tappe di una metamorfosi collettiva

Dove sei: Homepage > News > Viaggio in Italia – Tappe di una metamorfosi collettiva

Il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Ferrara organizza Viaggio in Italia – Tappe di una metamorfosi collettiva, un ciclo di incontri su alcune delle tematiche più attuali del panorama storico politico italiano realizzato in collaborazione IBS+Libraccio Ferrara, Arci Ferrara, Fice, Centro Teatro Universitario, Scuola forense di Ferrara, Iuss Ferrara 1391 e se@unife.

Al cinema

L’iniziativa coinvolge la programmazione del Cinema Boldini in via Previati 18, dove

Martedì 12 marzo sarà proiettato “Dove bisogna stare” di Daniele Gaglianone.

Il film tratta delle cause ed effetti che le migrazioni portano, non dal punto di vista di chi parte, ma si concentra sulla capacità di confrontarsi e condividere un destino comune.

Quattro donne tra i 22 e i 64 anni vivono in differenti città italiane di frontiera e sono accomunate da un sentimento che le porta a vivere sotto un comune denominatore: non voltare le spalle di fronte a una situazione di marginalità, esclusione e caos. L’azione è la speranza per poter uscire dalla tensione e dai problemi causati dal fenomeno delle migrazioni. Il luogo in cui abitano e operano è il luogo in cui sentono di aver bisogno di stare.

Andrea Pugiotto dialogherà col regista presente in sala.

 

Martedì 19 marzo Andrea Pugiotto introdurrà alla proiezione del film “Santiago, Italia” di Nanni Moretti. Il film racconta attraverso le parole dei protagonisti e i materiali dell’epoca, i mesi successivi al colpo di stato dell’11 settembre 1973 che pose fine al governo democratico di Salvador Allende in Cile. In particolare, si concentra sul ruolo svolto dall’ambasciata italiana a Santiago, che diede rifugio a centinaia di oppositori del regime del generale Pinochet, consentendo poi loro di raggiungere l’Italia.  Durante la serata sarà presente la casa editrice indipendente Edicola.

 

Info e costi

“Dove bisogna stare” – ingresso a 5 euro

“Santiago, Italia” – ingresso libero

Entrambe le proiezioni avranno inizio alle 21.

 

In libreria

Il ciclo di incontri si aprirà venerdì 1 marzo con la partecipazione di Enrico Letta che presenterà il suo libro Ho imparato (il Mulino, 2019). Ezio Mauro sarà ospite mercoledì 6 marzo per presentare L’uomo bianco (Feltrinelli, 2018) e venerdì 29 marzo Gianrico Carofiglio parlerà di Con i piedi di fango, conversazioni su politica e verità (edizioni gruppo Abele, 2018).

Ad Aprile gli ultimi due incontri: martedì 2 Maurizio Molinari presenterà Perché è successo qui (La nave di Teseo, 2018) e venerdì 5 Giovanni Orsina presenterà La democrazia del narcisismo. Breve storia dell’antipolitica (Marsilio, 2018).

Andrea Pugiotto, Paolo Veronesi e Giuditta Brunelli e Guido Barbujani dialogheranno con gli autori sviluppando cinque tematiche molto attuali: Sovranismo, Razzismo, Linguaggio, Populismo e Narcisismo.

Gli incontri saranno accompagnati dalle letture sceniche del Centro Teatro Universitario  presso Ibs+Libraccio di piazza Trento.

 

 

 

 

Immagini:

Pubblicato il: 27-02-2019