+

Programmazione Cinema Boldini dal 26 aprile al 3 maggio

Dove sei: Homepage > News > Programmazione Cinema Boldini dal 26 aprile al 3 maggio

mercoledì 26 aprile ore 21.00 - ingresso 5 euro

LIBERE, regia di Rossella Schillaci

La regista ne parlerà con Anna Paola Mambriani, comitato provinciale ANPI.
La proiezione è organizzata con il sostegno di Fice – Federazione Italiana Cinema d’Essai

Tutti avevamo paura, ma il coraggio sta precisamente nell’andare avanti lo stesso anche se si ha paura. (Giuliana Gadola Beltrami)
Qual è stato il ruolo delle donne nella Resistenza italiana? Il film racconta, con le voci delle protagoniste, cosa ha significato quel periodo di lotta, combattuta insieme agli uomini ma anche e soprattutto per la loro stessa liberazione.
Attraverso un montaggio suggestivo di film d’archivio, estrapolando un filo narrativo dalle interviste a partigiane, realizzate negli ultimi quarant’anni dall’Archivio nazionale cinematografico della Resistenza, emerge una precisa visione di quel periodo, “rivissuto” nella memoria e nei ricordi, a cui si fa risalire, per molte di loro, la prima vera nascita del femminismo, dove la lotta è vista anche come emancipazione e ricerca di libertà, dove si acquista una maggiore libertà sessuale e si richiede la parità nel lavoro e nella famiglia.
Cosa è successo dopo i festeggiamenti del 25 aprile 1945? Cosa hanno ottenuto le donne dopo la Liberazione, le aspettative, le promesse sono state mantenute? Le loro riflessioni, a volte amare, portano in luce un pezzo della nostra storia spesso dimenticato. Il film indaga il periodo della Resistenza e gli anni della pace ma anche della “restaurazione” del primo dopoguerra.

da giovedì 27 aprile a martedì 2 maggio

LE COSE CHE VERRANNO, regia Mia Hansen-Løve

giovedì, venerdì 21.00 (giovedì v.o. sott. ita)

sabato 20.30 - 22.30

domenica 18.00 - 21.00

lunedì, martedì 21.00

“Le Cose che verranno- L’ Avenir” narra la storia di Nathalie, professoressa di filosofia in un liceo parigino. Per lei la filosofia non è soltanto un lavoro ma un vero e proprio stile di vita. Un tempo fervente sostenitrice di idee rivoluzionarie, ha convertito l' idealismo giovanile "nell' ambizione, più modesta, di insegnare ai giovani a ragionare con le proprie teste" e non esita a proporre ai suoi studenti testi filosofici che stimolino il confronto e la discussione. Sposata, due figli, e una madre fragile che ha bisogno di continue attenzioni, Nathalie divide le sue giornate tra la famiglia e la sua dedizione al pensiero filosofico fino a quando, un giorno, il suo mondo viene improvvisamente stravolto: il marito le confessa di volerla lasciare per un’ altra donna, l' anziana mamma muore, i figli ormai grandi lasciano la casa, e Nathalie si ritrova, suo malgrado, a confrontarsi con un’ inaspettata libertà. Ma, anzichè abbandonarsi al dolore del cambiamento e della solitudine, sceglie di inventarsi una nuova vita, circondandosi dalle cose che ama: i libri, la filosofia, gli studenti. Con la forza di chi non smette mai di porsi domande, cercare risposte, aspettarsi qualcosa dal domani.

Venerdì 28 aprile ore 18.00 - ingresso libero

SAFE & SOUND

quando il cinema abbraccia il tema della Salute e Sicurezza sul lavoro
In occasione della Giornata Mondiale della Salute e Sicurezza sul Lavoro del 28 aprile, Pass Srl – società di formazione e consulenza in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro – presenta una rassegna di tre film ad ingresso libero dedicati a promuovere la cultura della prevenzione e a riflettere attraverso il cinema su un tema così importante.

La rassegna si svolge all’interno di Italia Loves Sicurezza, campagna nazionale cui Pass S.r.l. ha partecipato nel 2016 con l’evento: Un abbraccio per la Sicurezza – “Ci si abbraccia per ritrovarsi interi”. La visione del film sarà preceduta da una breve introduzione di Paola Garavini, direzione organizzativa, legale rappresentante e formatrice Pass Srl
Casale Monferrato, 2011.

UN POSTO SICURO, regia di Francesco Ghiaccio

Eduardo e Luca sono padre e figlio, ma si sono persi da tempo. Una telefonata improvvisa li rimetterà drammaticamente l’uno davanti all’altro, e questa volta, entrambi lo sanno, non avranno una seconda occasione. Intorno a loro si agita l’intera città, in cerca di riscatto alla vigilia della prima grande sentenza del processo alla fabbrica di amianto “Eternit”.

RASSEGNA PAGINE NASCOSTE - La rassegna di documentari su libri, scrittori e scritture che si è affermata negli anni come uno degli appuntamenti più seguiti del Festivaletteratura di Mantova.

Mercoledì 3 maggio ore 21.00 – ingresso 5 euro - v.o. sott. ita

REGARDING SUSAN SONTAG, regia Nancy D. Kates

Intima e approfondita indagine della vita di una delle intellettuali più influenti e provocatorie del 20° secolo. Appassionata e schietta, Sontag è stata una delle maggiori icone letterarie, politiche e femministe della sua generazione. Viene qui ricordata da amici, familiari, colleghi e compagni, attraverso materiali d’epoca e immagini d’archivio accompagnate da estratti dei suoi testi, letti dall’attrice Patricia Clarkson. Più di ogni altro intellettuale del suo tempo Sontag è stata seguita, filmata, fotografata, e con la stessa attenzione si è occupata di temi diversi come linguaggio, fotografia, guerra, malattia e terrorismo, con riflessioni e analisi tutt’oggi affascinanti. Il documentario ci offre l’opportunità di osservarla…

 

Immagini:

Pubblicato il: 29-03-2017