+

Ferrara Sotto le Stelle 2017: Alt-J, Fleet Foxes, Agnes Obel eWhite Lies!

Dove sei: Homepage > News > Ferrara Sotto le Stelle 2017: Alt-J, Fleet Foxes, Agnes Obel eWhite Lies!

Ferrara Sotto le Stelle 2017: Alt-J, Fleet Foxes, Agnes Obel eWhite Lies!

Ferrara sotto le Stelle 2017, ecco le prime date!

 

Martedì 20 Giugno: Agnes Obel

La talentuosa cantautrice, pianista e produttrice danese arriva in Italia per presentare l’ultimo album Citizen of Glass, uscito a fine 2016 su Play It Again Sam, (distribuzione Self). Con i precedenti Aventine (2013) e Philharmonics (2011), entrambi clamorosi successi, Agnes si è aggiudicata il disco di platino in Francia e Belgio, Olanda e Danimarca, oltre a numerosissimi Danish Awards, vendendo quasi 1 milione di copie.
Citizen Of Glass segue l’acclamato album Aventine (2013), album in cui comparivano gli splendidi singoli Dorian, Words Are Dead e la title track Aventine e che ha portato l’artista danese a suonare come headliner alla Somerset House, al Shepherds Bush Empire e al Barbican nel 2014.
Citizen Of Glass è stato registrato, prodotto e mixato da Agnes Obel negli studi Aventine-Neukölln e BrandNewMusic a Berlino. “Il titolo deriva dal concetto tedesco di gläserner Bürger, il cittadino umano oppure di vetro”, dice Obel. “In realtà è un termine legale relativo al livello di privacy del singolo in uno stato, e nella salute è diventato un termine che riguarda quanto sappiamo del corpo o della biologia o della storia di una persona. Se si è di vetro è chiaro che ci si espone del tutto. In questo mondo c’è il senso crescente che bisogna farsi un po’ di vetro.  Per essere disponibili ad un’apertura, si deve usare se stessi come materiale e non solo se si è un artista o un musicista”.“Ho lavorato con questo titolo fin dall’inizio spingendomi a fare cose nuove”, continua. “Concettualmente volevo mettere alla prova me stessa partendo da questo punto di partenza, declinare il tema del vetro in ogni canzone in direzioni diverse – nei testi, negli strumenti – facendo le cose in maniera del tutto inedita per me. E’ di certo l’album più ambizioso che abbia composto sino ad oggi”.
Oltre a un rinnovato entusiasmo per le innumerevoli potenzialità della manipolazione vocale, in questo album troviamo l’inserimento, con successo, nel suo universo sonoro di una serie di strumenti mai usati prima dalla musicista. Basti citare il Trautonium, una sorta di sintetizzatore degli anni ’20, che possiamo percepire praticamente in ognuna delle 10 tracce che compongono l’album. Agnes ha acquistato uno dei pochi esemplari esistenti in Europa e ha iniziato a giocare con il suono che emetteva, molto simile al rumore del vetro, mescolandolo con corde, percussioni, clarinetto e pianoforte per raggiungere una più varia e onnicomprensiva sonorità. Citizen of Glass è quindi il risultato di una miscela di vecchi e nuovi strumenti, un intreccio tra Mellotron, vibrafono, pianoforte luthéal, cembalo e il piano e l’incredibile ed unica voce di Agnes Obel.

Grande star affermata in tutta Europa, Agnes Obel ha venduto quasi un milione di copie dei suoi primi due album ed ha avuto oltre 250 milioni di stream in tutto il mondo.

Guarda qui il video di Familiar:
https://www.youtube.com/watch?v=32kYH6XZrIo&feature=youtu.be

PREVENDITE

Ticketone – www.ticketone.it - 892.101
Vivaticket – www.vivaticket.it – 892.234
Do It Yourself - www.diyticket.it - 892.369
Biglietti disponibili su ticketone.it dalle 12.00 di martedì 21 febbraio; in tutti i punti vendita Ticketone, su Vivaticket, su Do ItYourself e in tutte le rivendite autorizzate dalle ore 12.00 di martedì 28 febbraio.

 

Mercoledì 28 Giugno: Alt-J -UNICA DATA ITALIANA-

Gli Alt-J, nati nel 2008 con il moniker di FILMS, sono la band inglese indie-rock che prende il nome dal simbolo “a triangolo” che appare premendo contemporaneamente i tasti "Alt" e "J" su una tastiera Mac. Nel 2012 con i due singoli “Matilda” e “Fitzpleasure”, estratti dal loro album di debutto “An Awesome Wave”, si sono imposti all’attenzione di tutti con la loro musica, che unisce in un mix unico folk, dub-pop e alternative rock. Un successo immediato che li ha visti subito diventare un pilastro nel circuito dei principali festival inglesi ed europei e che li ha portati ad esibirsi in tour anche negli Stati Uniti e in Australia. Sul finire del 2013 il bassista Gwil Sainsbury lascia amichevolmente la band, che ora è composta dal cantante / chitarrista Joe Newman, il tastierista Gus Unger-Hamilton e il batterista Thom Green. Nel 2014 esce il loro secondo album “This Is All Yours”, acclamato da critica e pubblico, che debutta al numero uno nel Regno Unito ed entra nelle prime posizioni delle classifiche di tutta Europa e negli Stati Uniti, dove hanno conquistato anche la loro prima nomination ai Grammy.

Il 28 giugno ad impreziosire e rendere davvero unico il concerto degli Alt-J ci saranno in apertura anche i The Lemon Twigs, il nuovo fenomeno rock americano composto dai giovanissimi fratelli Brian e Michael D’Addario. Il 14 ottobre 2016 è uscito il loro album di debutto “Do Hollywood” (4AD) registrato a Los Angeles e prodotto da Jonathan Rado dei Foxygen.

 

www.altjband.com
An Awesome Wave | Top Album su Sentire Ascoltare
An Awesome Wave | 9 su Deer Waves

 

PREVENDITA

INGRESSO 36€ + DP

I biglietti saranno disponibili in prevendita dalle ore 10.00 del 1 febbraio su Io Vado Club e dalle ore 10.00 del 2 febbraio su www.ticketone.it

 

Lunedì 3 Luglio: Fleet Foxes -UNICA DATA ITALIANA

I Fleet Foxes, band americana nata a Seattle, sono venuti alla ribalta nel 2008 con l'uscita del loro secondo EP, “Sun Giant", e del loro primo, omonimo album “Fleet Foxes”, che ha ricevuto recensioni positive dalla maggior parte delle riviste specializzate in America e nel mondo. Celebri per i loro testi raffinati e per le armonie vocali, entrambi i lavori hanno ricevuto elogi della critica e nel Regno Unito l’album di debutto ha conquistato il Disco di Platino. “Helplessness Blues” il loro secondo album di studio è uscito il 3 maggio 2011 ed è stato nominato Miglior Album Folk ai Grammy Awards 2012. Dopo una pausa di cinque anni, i Fleet Foxes sono pronti per il loro ritorno.

 

fleetfoxes.com
Fleet Foxes | 9.0 su Pitchfork
Fleet Foxes | Top Album su Sentire Ascoltare
Helplessness Blues | 8.8 su Pitchfork

 

PREVENDITA

INGRESSO 30€ + DP

I biglietti saranno disponibili in prevendita dalle ore 10.00 del 1 febbraio su Io Vado Club e dalle ore 10.00 del 2 febbraio su www.ticketone.it

 

 

27 Luglio 2017 White Lies | Cortile del Castello

Dopo i due intensissimi live dello scorso novembre a Milano e Roma, tornano i White Lies!
Dal vivo il trio originario di Ealing è capace di dipingere atmosfere scure e allo stesso tempo adrenaliniche, rendendo i loro show davvero unici. I testi poetici sono scanditi dalla voce decisa e teatrale di Harry Mc Veigh e accompagnati dal basso e dalla batteria rispettivamente di Charles Cave e Jack Lawrence Brown.
I White Lies si confermano indubbiamente una tra le live band più emozionanti della new new-wave inglese.

☛ Info: http://bit.ly/2kI2hlH
Ingresso: 25€ + 3,75 dp
Apertura porte: 19.30
Inizio concerto: 21.30

Biglietti disponibili su:
TicketOne (solo online): dall' 8 febbraio alle ore 10:00;
Ticketone (online + punti vendita): dall'11 febbraio alle ore 10:00;
Altre prevendite autorizzate: dall' 11 febbraio alle ore 10:00.
#fsls2017 #ferrarasottolestelle Vivo Concerti Ja La

 

 

Immagini:

Pubblicato il: 28-06-2017